Concorso Unico RIPAM LAVORO

1514 Unità di personale ripartite presso le seguenti Amministrazioni:

  • INAIL
  • ISPETTORATO NAZIONALE DEL LAVORO
  • MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

Scegli il nostro metodo didattico: simulazioni ed esercitazioni costruite "ad hoc"

Informazioni

Concorso Unico RIPAM Lavoro mette a concorso 1514 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato in tal modo ripartite:

  • 691 Ispettori del lavoro, Area III – F1, da inquadrare nei ruoli dell’Ispettorato nazionale del lavoro, di cui 64 riservati al personale interno di ruolo (Codice CU/ISPL);
  • 131 Funzionari area amministrativa giuridico contenzioso, Area III – F1, da inquadrare nei ruoli dell’Ispettorato nazionale del lavoro, di cui 13 riservati al personale interno di ruolo (Codice CU/GIUL);
  • 635 Funzionari profilo professionale amministrativo, Area C, livello economico C1, da inquadrare nei ruoli dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, di cui 127 riservati al personale interno di ruolo (Codice CU/GIUL);
  • 57 Funzionari area amministrativa giuridico contenzioso, Area III – F1, da inquadrare nei ruoli del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, di cui 6 riservati al personale interno di ruolo (Codice CU/GIUL).

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro l’11 ottobre 2019, esclusivamente via Internet, tramite piattaforma Step One 2019, compilando l’apposito modulo elettronico disponibile al seguente link: https://www.ripam.cloud/.

Avendo i requisiti ci si può candidare anche per più profili. Il bando non prevede nessun limite di età.

Le prove

PROVA PRESELETTIVA 

Il concorso si articolerà nelle seguenti prove:

  • una prova preselettiva comune a tutti i profili;
  • una prova selettiva scritta distinta per singoli profili;
  • una prova selettiva orale distinta per singoli profili.

La prova preselettiva, comune a tutti profili professionali messi a bando, consisterà in un test, da risolvere in sessanta minuti, composto da sessanta quesiti a risposta multipla di cui:

  • quaranta attitudinali per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale;
  • venti diretti a verificare la conoscenza delle seguenti materie: diritto costituzionale, diritto amministrativo con particolare riferimento alla normativa in materia di accesso ai documenti amministrativi, trasparenza, prevenzione e contrasto della corruzione; diritto del lavoro e legislazione sociale; disciplina del lavoro pubblico.

PROVA SCRITTA:

La fase si articola in una prova selettiva scritta, distinta per i profili professionali finalizzata a verificare la conoscenza teorica e pratica delle materie previste mediante la somministrazione di sessanta domande con risposta a scelta multipla, per un punteggio massimo attribuibile di trenta punti.

La prova scritta verterà sulle seguenti materie:

Ispettore del lavoro - Codice CU/ISPL

  • diritto costituzionale;
  • diritto amministrativo;
  • diritto civile;
  • diritto del lavoro e legislazione sociale;
  • elementi di diritto commerciale;
  • elementi di diritto dell'Unione europea;
  • elementi di contabilità pubblica;
  • elementi di diritto penale e di diritto processuale penale;
  • elementi di diritto processuale civile;
  • disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei pubblici dipendenti;
  • normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • ordinamento e attribuzioni dell'Ispettorato nazionale del lavoro.

Funzionario amministrativo giuridico contenzioso - Codice CU/GIUL

  • diritto costituzionale;
  • diritto amministrativo;
  • elementi di diritto dell'Unione europea;
  • diritto civile con particolare riferimento ad obbligazioni e contratti;
  • diritto del lavoro e legislazione sociale;
  • normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • contabilità pubblica;
  • elementi di scienze delle finanze;
  • elementi di diritto processuale civile;
  • elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la pubblica amministrazione;
  • disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei pubblici dipendenti;
  • ordinamento e attribuzioni dell'Ispettorato nazionale del lavoro, dell'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e del Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti

PROVA ORALE:

La prova selettiva orale, distinta per ciascuno dei profili messi a concorso, consisterà in un colloquio interdisciplinare sulle materie oggetto della prova scritta volto ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati. Inoltre, in sede di prova orale il candidato sarà sottoposto all'accertamento della conoscenza della lingua inglese e della conoscenza delle tecnologie informatiche, della comunicazione e del codice dell'amministrazione digitale.

Quiz attitudinali

Formula Weekend Frequenza: sabato

Inizio: 7 Dicembre

Orario: 9.30 - 16.30

Durata: 24 ore in aula

****************

Formula Infrasettimanale Frequenza: mercoledì e venerdì

Inizio: 23 Ottobre

Orario: 18.00 - 21.00

Durata: 24 ore in aula

Il corso include l’accesso alla piattaforma didattica dell’Istituto Spellucci, nella quale viene reso disponibile tutto il materiale necessario per consolidare il proprio esercizio personale, sviluppando così la velocità di risoluzione

Prossimo inizio

Diritto Amministrativo, Costituzionale, Legislazione Sociale e Diritto del Lavoro

Formula weekend Frequenza Sabato

Inizio: 16 novembre

Orario: 9.30 - 16.30

Durata: 54 ore in aula

(con un'ora di pausa pranzo)

****************

Formula infrasettimanale Frequenza martedì e giovedì

Inizio: 22 ottobre

Orario: 18.00 - 21.00

Durata: 54 ore in aula