76 Esperti  

BANCA D'ITALIA 2018

Scegli il nostro metodo didattico: preparazione mirata per ogni specifico concorso

Informazioni

Il 5 gennaio 2018 è uscito il bando di concorso per 76 posti di Esperto. Per presentare domanda di partecipazione c’è tempo fino alle ore 16 del 5 febbraio 2018.

Le tipologie dei profili richiesti sono 6:
A. 18 Esperti con orientamento nelle discipline economico-aziendali, da destinare in via prevalente alle attività di vigilanza sul sistema bancario e finanziario, a livello centrale e territoriale, e di risoluzione e gestione delle crisi nonché alle attività di prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo dell’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia

B. 10 Esperti con orientamento nelle discipline economico-finanziarie, da destinare in via prevalente alle attività connesse con i mercati, i sistemi di pagamento e l’attuazione della politica monetaria

C. 17 Esperti con orientamento nelle discipline giuridiche

D. 15 Esperti con orientamento nelle discipline giuridiche, per le esigenze delle Segreterie tecniche dell’Arbitro Bancario Finanziario, con sede a Milano, Torino, Bologna, Roma, Napoli, Bari e Palermo, e della struttura centrale di coordinamento

E. 10 Esperti con orientamento nelle discipline statistiche

F. 6 Esperti con orientamento nelle discipline economico-politiche, da destinare alle unità di Analisi e ricerca economica territoriale della rete delle Filiali. 

Si può presentare domanda per uno solo dei profili elencati.

 

Requisiti

Per partecipare al concorso per il profilo di Esperto occorre possedere una laurea specialistica o magistrale, conseguita con voto minimo di 105/110, in: Economia e Commercio, Economia Politica, Statistica, Matematica, Fisica, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Scienze dell’amministrazione, Scienze Internazionali e Diplomatiche, Scienze Strategiche e titoli equipollenti (l’elenco delle lauree specialistiche è consultabile all’articolo 1 del bando).

Inoltre per partecipare occorre la cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’Unione Europea o altra cittadinanza secondo quanto previsto dall’art. 38 del D.lgs. 165/2001, ed un’adeguata conoscenza della lingua italiana.

I nominativi dei candidati ammessi alla prima prova verranno pubblicati sul sito internet della Banca, all’indirizzo www.bancaditalia.it, almeno 15 giorni prima dello svolgimento della stessa.

 

Prove d'esame

Se le domande di partecipazione per ciascun profilo superano le 2.500, è previsto un test preselettivo. Il calendario sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Concorsi ed Esami di uno dei martedì o venerdì del mese di marzo 2018.

Il test è articolato in due sezioni che riguardano l’accertamento della conoscenza delle materie previste per la prova scritta per ciascun profilo (punteggio massimo attribuibile 65 punti); e della lingua inglese (punteggio massimo attribuibile 35 punti).

In sede di svolgimento del test sarà comunicatala data di pubblicazione dei risultati ottenuti e il calendario della prova scritta.

 

La selezione

Le prove d’esame consistono in una prova scritta e in una prova orale sulle materie indicate nei programmi allegati e si svolgono a Roma.

PROVA SCRITTA: prevede lo svolgimento di quattro quesiti a risposta sintetica sulle materie indicate nei programmi d’esame e di una prova in lingua inglese. I quesiti, che possono anche avere per oggetto l’esame di un caso pratico, devono essere scelti dal candidato tra un insieme proposto dalla Commissione.

PROVA SCRITTA DI LINGUA INGLESE: consiste in un breve elaborato su argomenti di attualità sociale ed economica.

PROVA ORALE: consiste in un colloquio sulle materie indicate nei programmi e in una conversazione in lingua inglese; possono inoltre formare oggetto di colloquio l’argomento della tesi di laurea e le esperienze professionali maturate.

Le materie oggetto delle prove, suddivise per i diversi profili professionali, sono elencate nel bando di concorso.

 

Mansioni di un Esperto

Quella di “Esperto” è una qualifica apparsa in seguito alla Riforma delle carriere e dei sistemi gestionali del personale direttivo della Banca varata a febbraio 2016. 

Al segmento denominato Esperto/Expert appartiene il personale dei professional che alimenta l’Area dall’esterno e dall’interno. Compiti di tale figura:

• svolge, all’occorrenza in qualità di responsabile, attività di carattere ispettivo, di ricerca, studio, programmazione e progettazione; 

• cura il coordinamento di fasi di processi nell’ambito della Struttura e partecipa a progetti o processi trasversali a più Strutture; 

• tiene i rapporti operativi con le altre Unità di base e, all’occorrenza, con le altre Strutture e con l’utenza interna ed esterna; 

• partecipa a commissioni e comitati interni; 

• svolge, all’occorrenza, incarichi esterni, in ambito nazionale e internazionale; 

• può svolgere l’incarico di sostituto di unità di base.

 

Concorsi precedenti

Il concorso per Esperti (ex Coadiutori) viene bandito generalmente ogni anno e mezzo/due. I precedenti bandi risalgono al febbraio 2013, novembre 2014 e novembre 2015.

Prossimo inizio

Sabato 17 febbraio

Frequenza: sabato

Orario: 10.00 - 18.00

Sede: Istituto Spellucci

Graduatoria finale

Banca d'Italia 2015

3 vincitori

 

Complimenti ai nostri ex allievi

entrati in graduatoria finale