Corsi

REGIONE1

 info@spellucci.it

06 7000756

  • 1
  • 2

Scopri tutti i nostri corsi

Concorso Vigili del Fuoco

Concorso Vigili del Fuoco

250 Nuovi VVFF

Informazioni

Pubblicato il bando per l'assunzione a tempo indeterminato di 250 nuovi Vigili del Fuoco: è possibile presentare la domanda on line fino al 15 dicembre.

Possono partecipare i cittadini italiani di età inferiore a 30 anni (o a 37 se si tratta di volontari dei VVFF) che hanno completato la scuola dell’obbligo. Indispensabili anche i requisiti psico-fisici e attitudinali e le qualità morali e di condotta.

 

Le selezioni

La selezione dei candidati avverrà sulla base di:

  • prova preselettiva a quiz (nessun punteggio)
  • prova motorio-attitudinale, suddivisa in quattro moduli (50 punti)
  • colloquio (35 punti)
  • valutazione titoli (15 punti)

Il punteggio massimo complessivo è di 100 punti.


Inizia subito a
studiare con il corso on-line: chiedi maggiori informazioni alla nostra segreteria scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Prova preselettiva

La prova consisterà nella risoluzione di quiz a riposta multipla su:

  • Quesiti di tipo logico-deduttivo e analitico 
  • Italiano
  • Storia
  • Cittadinanza e Costituzione
  • Scienze
  • Geografia
  • Tecnologia
  • Matematica (aritmetica, geometria, misura, dati)

Novità del concorso

Il nuovo schema di decreto introduce alcune novità che riguardano:

  • la prova preselettiva, in cui vengono inseriti “quesiti di tipo logico-deduttivo e analitico, volti a esplorare le capacità intellettive e di ragionamento” (nella precedente versione si accennava a “quesiti di carattere attitudinale connessi allo svolgimento delle funzioni di ruolo dei vigili del fuoco, indicati nel bando di concorso”;
  • il punteggio da assegnare alle prove e ai titoli: aumentano infatti i punti assegnati alla prova motorio-attitudinale (da 40 a 50) e diminuisce invece il punteggio assegnato ai titoli (da 25 a 15). Resta invariato infine il punteggio che i candidati possono ottenere dal colloquio (35 punti);
  • la prova motorio-attitudinale, che sarà diretta ad accertare la predisposizione all’esercizio delle funzioni del ruolo del vigile del fuoco “anche con riferimento all’utilizzo di attrezzature e mezzi operativi”.